Come un bambino

«Chiunque non accoglie il Regno di Dio
Come un bambino, non vi entrerà»
                                                               Luc 18, 17

«Se non diventate piccoli come dei bambini,
cioè senza sopravvalutarvi,
non entrerete affatto nel Regno».
Nicolas Roland

Salmo 130 

Signore, non ho il cuore fiero né lo sguardo ambizioso ;
non aspiro a grandi propositi,
né a meraviglie inaccessibili.

No, ma conservo la mia anima in pace e in silenzio ;
la mia anima è in me come un bambino,
come un bambino nelle braccia di sua madre.
Aspetta il Signore, Israele, ora e per sempre.

Con Nicolas Roland, emozionato dall’immenso Amore di Dio
che si fa bambino, che si abbassa a tal punto per raggiungerci :

Divino e adorabile Gesù Bambino
che vi siete così completamente
donato a me,
mediante la vostra Santa nascita,
vi guardo, vi venero,
vi adoro nella vostra Santa Infanzia.
O Gesù, la bellezza del cielo
le delizie degli angeli e il saluto degli uomini,
Eccomi, semplicemente prosternato ai piedi della vostra culla
per scoprirvi onnipotente nella debolezza.
Infinitamente grande nella piccolezza.

Share Button
Ce contenu a été publié dans Sedotto dall’amore…. Vous pouvez le mettre en favoris avec ce permalien.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *